Main menu

Obiettivi di Casa dei Diritti

  1. Favorire la piena tutela della dignità e dei diritti dell’immigrato, al contrasto dell’opera di reclutamento da parte della criminalità organizzata, anche nella forma della tratta di esseri umani, al coinvolgimento delle organizzazioni direttamente coinvolte nella fase di “prima accoglienza”;
  2. Creare sistemi informativi innovativi di monitoraggio del fenomeno migratorio con la creazione di banche dati fondate sulla condivisione di informazioni, conoscenze, strumenti, metodi e buone pratiche, ad uso di una rete integrata di attori istituzionali ed altri soggetti operanti nel settore;
  3. Favorire l’accesso alle informazioni a più ampie categorie di soggetti a rischio di cadere nell’illegalità con la realizzazione di portali internet e/o di altre iniziative di carattere tecnologico.
  4. Elaborare e sperimentare percorsi di integrazione che coinvolgano l’intera comunità territoriale e la comunità di stranieri, favorendo la socializzazione , promuovendo occasioni di incontro tra connazionali e con italiane/i, attraverso la conoscenza delle culture nazionali, etniche, sociali, al fine di costruire delle identità personali serene nella pluralità delle appartenenze culturali.

Attività di Casa dei Diritti

  1. SPORTELLO INFORMATIVO DI ORIENTAMENTO in grado di fornire informazioni sulla normativa vigente in Italia e per un corretto inserimento nel tessuto sociale (orientamento, consulenza e assistenza per la regolarizzazione, il rinnovo del permesso di soggiorno, il ricongiungimento familiare, la carta di soggiorno, la cittadinanza, le pratiche riguardanti la salute, l’istruzione ed il lavoro, la ricerca della casa, la scuola per i minori e per gli adulti, il riconoscimento dei titoli di studio). Lo sportello é aperto al pubblico (front office) n. 5 mattine e n. 5 pomeriggi la settimana, dal lunedì al venerdì; la mattina dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e il pomeriggio dalle ore 16.00 alle ore 10.00.
    SPORTELLO MOBILE. Una volta a settimana la Casa dei diritti porta l'informazione sul territorio incontrando migranti e le loro famiglie nelle campagne limitrofe la città e nei luoghi di periferia.

  2. Incontri periodici di formazione e informazione.
    • Percorso A "Servizi informati"
      Lo sportello sarà a disposzione dei servizi del Comune di Manfredonia per attività di affiacamento e di consulenza. L'affiancamento avrà come obiettivo quello di accrescere le competenze dei destinatari, attraverso l'approfondimento del tema migratorio, dal punto di vista sociologico, psicologico, normativo, socio sanitario e servizi presenti sul territorio comunale e provinciale.
    • Percorso B "Vivere in Italia: l'alfabetizzazione della cittadinanza"
      Accanto alla formazione e informazione i cui destinatari sono i servizi presenti sul territorio, saranno organizzati n. 4 appuntamenti di informazione, formazione e approfondimento per n. 2 ore, per un totale di n. 8 ore, rivolti principalmente a cittadini stranieri, a fine di favorire il pieno riconoscimento del diritto di cittadinanza.
      Saranno organizzati appuntamenti per favorire la partecipazione, far crescere il senso di legalità e di condivisione, anche con il racconto diretto di testimoni privilegiati.
      Alcuni incontri potranno essere dedicati sul “Mettersi in proprio e fare impresa in Italia” al fine di avviare percorsi verso l'autonomia e il pieno inserimento nel mondo del lavoro; altri appuntamenti riguarderanno “Le novità legislative: permessi di soggiorno e pratiche di rinnovo”, i servizi presenti sul territorio, l'accesso alla casa, la ricerca del lavoro.
    • Percorso C "Corsi di lingua italiana"
      Sempre per quanto attiene la formazione dei cittadini stranieri, nel corso dell'anno, saranno organizzati n. 2 percorsi di alfabetizzazione (primo e secondo livello) (Percorso C) della durata cadauno di n. 30 ore.g) Gestione del Banco Alimentare e distribuzione di vestiario.

  3. Costituzione e consolidamento di un network locale. Il lavoro di rete costituirà non solo una metodologia di lavoro, ma un'azione fondamentale che vedrà coinvolto in prima persona il coordinatore con l'obiettivo di consolidare e ampliare la rete locale, che vedrà coinvolti i referenti delle organizzazioni, delle comunità straniere presenti in città, delle associazioni, delle scuole.

  4. La Biblioteca interculturale.
    Presso la “Casa dei Diritti” sarà possibile consultare testi, dvd, cd, chiedere in prestito libri relativi al tema dell'intercultura, immigrazione, pedagogia interculturale, libri di favole. Presso la biblioteca i cittadini stranieri potranno consultare anche giornali periodici in lingua.

  5. Orientamento legale.
    Le attività di orientamento legale nella loro dimensione formativa saranno indirizzate non solo ai migranti che frequenteranno attività e corsi, ma anche agli operatori dei servizi del territorio (Comuni dell’Ambito di Manfredonia, A.S.L., forze dell’ordine, operatori scolastici, …) che intenderanno prendervi parte.
    Le attività che si andranno a realizzare saranno quindi pubblicizzate adeguatamente all’interno dei suddetti ambiti, con adeguato anticipo rispetto all’avvio delle attività, tramite e-mail mirate, affissione di locandine e incontri diretti con i responsabili dei vari servizi.
    In collaborazione con avvocati dell'Ass. Cantiere 8 marzo, sarà offerto un servizio di consulenza legale e gratuito patrocinio.

  6. Distribuzione vestiario e cibo.
    Presso i locali della Casa dei diritti è attivo un centro raccolta vestiario e viveri. La distribuzione, invece, sarà effettuata con il Camper presso i luoghi di periferia della città e nelle campagne.

Capofila e soggetti proponenti di Casa dei Diritti

  1. Società Cooperativa Sociale IRIS a r.l.
  2. ARANEA Consorzio di Cooperative Sociali A.R.L.

Partner di Casa dei Diritti

  1. Associazione Paser;
  2. Associazione Sunugal;
  3. Parrocchia Santa Maria regina;
  4. Istituto Comprensivo Don Milani;
  5. Ufficio Diocesano Migrantes;
  6. Scalamusic;
  7. i Missionari Scalabriniani di Siponto;
  8. Associazione di Volontariato MONICA;
  9. UN SORRISO PER L’AFRICA;
  10. CGIL di Manfredonia;
  11. Associazione 8 marzo.

Comune di Manfredonia

Unione
Europea

Ministero dell'Interno

Obiettivo Sud

Visitatori

Visite di oggi8
Visite di ieri16
Visite della settimana89
Visite del mese691
Totali23954

Login

Società Cooperativa Sociale IRIS a r.l.

Piazzale Tiziano, 21/B - 71043 Manfredonia (FG) - Tel/Fax: 0884/541622 - e-mail: info@csiris.org
Cooperativa a mutualità prevalente di diritto - P.Iva/Reg. Impr. 03136140716 - Numero Rea: FG225678 - Iscrizione Albo Cooperative Sociali: A135354/Foggia - Iscrizione Albo Regionale Coop. Sociali n. 644 sez. A